Ci sono delle quote pilota dalle quali poi dipendono tutte le altre ? Se si quali ?

Certo, ogni sport ha delle mercati principali su cui poi, in base ad algoritmi matematici, vengono calcolati i mercati collaterali. Nel calcio le quote cosiddette pivot sono l’1×2 e l’under over 2,5. Nel basket l’handicap nel testa a testa e l’under over punti totali, nel tennis il testa a testa e l’under over games totali e così via. Questi sono gli unici mercati da cui dipendono tutti gli altri che si chiamano infatti correlati e vengono calcolati da formula, tabelle o proporzioni proprio dei mercati pivot.

A onor del vero, l’1×2 e l’under over vengono a loro volta definiti tramite il metodo Poisson che parte dei goal segnati e quindi nello specifico dal risultato esatto. Da quelle frequenze vengono poi indicati 1×2 e under over. Ma questo ormai, nei software in mano ai traders è superato visto che i quotisti lavorano direttamente sull’1×2 e under over non più sui risultati esatti per rendere il tutto più rapido e intuitivo anche in relazione del mercato.